Navigazione veloce

Presentazione del libro “Fra terra e cielo” di Sergio Givone

Sabato 29 febbraio 2020 alle ore 10,30 gli alunni delle classi quarte e quinte del Liceo San Giovanni Bosco si recheranno, con gli insegnanti accompagnatori, al Teatro del Popolo di Colle di Val d’Elsa per partecipare alla presentazione del libro “Fra terra e cielo” di Sergio Givone.

L’evento avrà inizio alle ore 11,00 e alla fine, prevista tra le 12,30 e le 13,00, gli insegnanti effettueranno il contrappello, quindi gli studenti torneranno autonomamente alle proprie abitazioni. La colazione dovrà essere consumata a scuola o prima dell’ingresso in teatro.

Si prega di prenderne nota sull’agenda di classe.

SERGIO GIVONE

Fra terra e cielo

La vera storia della cupola di Brunelleschi

Sogni e rivalità, drammi e retroscena nascosti dietro la costruzione di un grande simbolo del Rinascimento.

SAGGI

Un capolavoro architettonico ammirato in tutto il mondo. Una città, Firenze, al culmine della sua fortuna storica e artistica sotto i Medici. E un genio tormentato, Filippo Brunelleschi, destinato a lasciare un’impronta indelebile nella storia. Sergio Givone tesse in queste pagine la trama affascinante che portò alla nascita della cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore, simbolo indiscusso del Rinascimento, ripercorrendo i giorni di una città colpita dalla peste, il magico incrocio degli artisti dell’epoca, da Masaccio a Donatello, da Arnolfo di Cambio a Lorenzo Ghiberti, le rivalità, le delusioni e i drammi di un’impresa temeraria.

A seicento anni dall’inizio dei lavori di costruzione, riviviamo le voci, i gesti, i personaggi e i retroscena di una saga drammatica ed eroica, scopriamo il sogno di un artista visionario che sfidò le leggi della fisica e lo scetticismo dei contemporanei, ma anche il suo rapporto col figlio tanto profondo quanto contrastato. Nel grande romanzo della cupola s’intrecciano ricostruzione degli eventi e filosofia, scienza e biografia, svelando arcano e realtà di un’opera tra le più rilevanti della nostra civiltà.

SERGIO GIVONE è nato in provincia di Vercelli nel 1944 e risiede a Firenze. Filosofo e romanziere, è professore emerito all’Università di Firenze, dove è stato ordinario di Estetica presso la facoltà di Lettere e Filosofia. I suoi studi riguardano in particolare l’estetica e il pensiero tragico. Tra i suoi libri, Storia del nulla (Laterza 1995), Non c’è più tempo (Einaudi 2008), Metafisica della peste (Einaudi 2012) e Luce d’addio. Dialoghi dell’amore ferito (Olschki 2016). Nel 2018, per Solferino, ha pubblicato Quant’è vero Dio. Perché non possiamo fare a meno della religione, giunto alla quinta edizione.



  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.