Navigazione veloce

Misure di sicurezza per l’esame di stato.

MISURE  di sicurezza e contenitive del rischio epidemiologico covid 19
ESAME DI STATO a.s. 2019-2020 Continua a leggere Misure di sicurezza per l’esame di stato.

IISS “SAN GIOVANNI BOSCO”
COLLE DI VAL D’ELSA

 

MISURE  di sicurezza e contenitive del rischio epidemiologico covid 19
ESAME DI STATO a.s. 2019-2020

 

Ai presidenti delle commissioni esami di stato 2019-2020

Ai componenti delle commissioni esami di stato  2019-2020

Agli studenti delle classi quinte  e ai rispettivi genitori

Al personale ATA

All’Albo on line

OGGETTO : INDICAZIONI DI SICUREZZA PER LO SVOLGIMENTO DELL’ESAME DI STATO 2019-2020

 

In attuazione del DOCUMENTO TECNICO SULLA RIMODULAZIONE DELLE MISURE CONTENITIVE NEL SETTORE SCOLASTICO PER LO SVOLGIMENTO DELL’ESAME DI STATO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Elaborato dal CTS per l’emergenza Covid 19 si forniscono le seguenti indicazioni di sicurezza relative allo svolgimento dell’esame di stato 2019-2020 presso questo istituto:

  1. Misure di pulizia e di igienizzazione

1.a    Nei locali destinati alle prove d’esame  in via preliminare sarà assicurata una pulizia approfondita, ad opera dei collaboratori scolastici, ivi compresi androne, corridoi, bagni, uffici di segreteria e ogni altro ambiente che si prevede di utilizzare.

 La pulizia sarà effettuata con detergente neutro di superfici in locali generali (vale a dire per i locali che non sono stati frequentati da un caso sospetto o confermato di COVID-19) ed è una misura sufficiente nel contesto scolastico come previsto nel Documento tecnico del CTS; nella pulizia approfondita si dovrà porre particolare attenzione alle superfici più toccate quali maniglie e barre delle porte, delle finestre, sedie e braccioli, tavoli/banchi/cattedre, interruttori della luce, corrimano, rubinetti dell’acqua, pulsanti dell’ascensore.

La pulizia dei locali e degli arredi  sarà ripetuta dai collaboratori scolastici  al termine di ogni sessione di esame (mattutina/pomeridiana.La pulizia della postazione a cui accedono i candidati sarà pulita al termine di ogni colloquio. Pertanto è opportuno che tra la fine di un colloquio e l’inizio del successivo intercorrano almeno 30 minuti (comprensivi del tempo per la valutazione del candidato) in modo da consentire al collaboratore scolastico la pulizia della postazione.

La pulizia di servizi igienici pubblici, lavandini del bagno e servizi igienici utilizzati da più persone devono essere eseguiti con cura. Considerare l’uso di un disinfettante efficace contro virus, come le soluzioni a base di ipoclorito di sodio allo 0,1% di cloro attivo o altri prodotti virucidi autorizzati seguendo le istruzioni per l’uso fornite dal produttore.

 

Prima dell’esame di stato sarà effettuata la sanificazione dei locali a cura di una ditta specializzata.

1.b    Saranno  resi  disponibili prodotti igienizzanti (dispenser di soluzione idroalcolica) per i candidati e il personale della scuola, si all’ingresso dell’istituto che all’ingresso del  locale destinato allo svolgimento della prova d’esame e nei bagni  per permettere l’igiene frequente delle mani.

1c.    Il personale impegnato nella pulizia ambientale deve indossare i dispositivi medici e i DPI durante le attività di pulizia. L’utilizzo del solito set di DPI (es. uniforme – che viene rimossa e lavata frequentemente in acqua calda – e guanti) è sufficiente per la protezione durante la pulizia dei locali generali.

  • E’ auspicabile la presenza di un solo addetto nel locale in pulizia. In caso di 2 addetti, mantenere le distanze e adoperare mascherina chirurgica. Durante l’uso di prodotti irritanti e spruzzatori, occorre indossare occhiali protettivi in policarbonato o visiere facciali
  • Il materiale di pulizia deve essere adeguatamente pulito alla fine di ogni sezione di pulizia. L’igiene delle mani deve essere eseguita ogni volta che vengono rimossi DPI come guanti.
  • Il materiale di scarto prodotto durante la pulizia deve essere collocato nei rifiuti indifferenziati.

 

  1. Misure organizzative

2.a   Ciascun componente della commissione convocato per l’espletamento delle procedure per l’esame di stato dovrà dichiarare:

– l’assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C nel giorno di avvio delle procedure d’esame e nei tre giorni precedenti;

– di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;

– di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

La dichiarazione dovrà  essere presentata utilizzando l’apposito modello  che si allega alla presente comunicazione

Nel caso in cui per il componente della commissione sussista una delle condizioni sopra riportate, lo stesso dovrà essere sostituito secondo le norme generali vigenti; nel caso in cui la sintomatologia respiratoria o febbrile si manifesti successivamente al conferimento dell’incarico, il commissario non dovrà presentarsi per l’effettuazione dell’esame, comunicando tempestivamente la condizione al Presidente della commissione al fine di avviare le procedute di sostituzione nelle forme previste dall’ordinanza ministeriale ovvero dalle norme generali vigenti.

2b.  La convocazione dei candidati, secondo un calendario e una scansione oraria predefinita, è lo strumento organizzativo utile al fine della sostenibilità e della prevenzione di assembramenti di persone in attesa fuori dei locali scolastici, consentendo la presenza per il tempo minimo necessario .

 Il calendario di convocazione dovrà essere comunicato preventivamente sul sito della scuola e con mail al candidato tramite registro elettronico con verifica telefonica dell’avvenuta ricezione.

Il candidato, qualora necessario, potrà richiedere alla scuola il rilascio di un documento che attesti la convocazione e che gli dia, in caso di assembramento, precedenza di accesso ai mezzi pubblici per il giorno dell’esame.

Al fine di evitare ogni possibilità di assembramento il candidato dovrà presentarsi a scuola 15 minuti prima dell’orario di convocazione previsto e dovrà lasciare l’edificio scolastico subito dopo l’espletamento della prova.

 Il candidato potrà essere accompagnato da una persona.

 All’ingresso della scuola non è necessaria la rilevazione della temperatura corporea.

 All’atto della presentazione a scuola il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno produrre un’autodichiarazione (in allegato 1) attestante:

 – l’assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C nel giorno di espletamento dell’esame e nei tre giorni precedenti;

di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;

di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

Nel caso in cui per il candidato sussista una delle condizioni soprariportate, lo stesso non dovrà presentarsi per l’effettuazione dell’esame, producendo tempestivamente la relativa certificazione medica al fine di consentire alla commissione la programmazione di una sessione di recupero nelle forme previste dall’ordinanza ministeriale ovvero dalle norme generali vigenti.

  1. Organizzazione dei locali scolastici e misure di prevenzione per lo svolgimento dell’esame

3.a Per ciascuna commissione sono stati previsti  percorsi dedicati di ingresso e di uscita dalla scuola, chiaramente identificati con opportuna segnaletica di “Ingresso” e “Uscita”, in modo da prevenire il rischio di interferenza tra i flussi in ingresso e in uscita, mantenendo ingressi e uscite aperti.

3b. Nel caso in una unica sede operino più Commissioni, i Presidenti di Commissione coordineranno le modalità di ingresso e uscita dei candidati e dei commissari e l’uso dei locali per garantire il rispetto delle misure di distanziamento.

3c. i locali scolastici destinati agli esami sono stati predisposti in modo da garantire il distanziamento tra ciascuna postazione di ciascun commissario e dello studente non inferiore a 2 metri  Le stesse misure minime di distanziamento sono assicurate per l’eventuale accompagnatore ivi compreso l’eventuale Dirigente tecnico in vigilanza.

3d.  La commissione dovrà assicurare all’interno del locale di espletamento della prova la presenza di ogni materiale/sussidio didattico utile e/o necessario al candidato.

3e.  Dovrà essere garantito un ricambio d’aria regolare e sufficiente nel locale di espletamento della prova favorendo, in ogni caso possibile, l’aerazione naturale.

3f.  Nei locali predisposti per gli esami non sono presenti sistemi di aerazione meccanica degli ambienti né possono essere utilizzati allo scopo apparecchiature portatili .Non sono presenti neanche impianti di condizionamento e climatizzazione .

3g. I componenti della commissione dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici mascherina chirurgica da sostituire dopo ogni sessione di esame (mattutina /pomeridiana),  che verrà fornita dalla scuola mettendo a disposizione  nei locali della commissione apposito contenitore con le mascherine .

3h. Il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici una mascherina chirurgica o di comunità di propria dotazione; si definiscono mascherine di comunità “mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”.

3i. Nel corso del colloquio il candidato potrà abbassare la mascherina assicurando però, per tutto il periodo dell’esame orale, la distanza di sicurezza di almeno 2 metri dalla commissione d’esame.

3l. Non è obbligatorio l’uso dei guanti ,né per i componenti della commissione né per i candidati e i loro accompagnatori. E’ comunque auspicabile la ripetuta igiene delle mani utilizzando il gel disinfettante messo a disposizione all’ingresso del locale destinato ai colloqui.

I componenti della commissione, il candidato, l’accompagnatore e qualunque altra persona che dovesse accedere al locale destinato allo svolgimento della prova d’esame dovrà procedere all’igienizzazione delle mani in accesso. Pertanto NON è necessario l’uso di guanti.

A fianco del locale destinato ai colloqui sono stati individuati 2 aule ulteriori a disposizione:

  1. un ambiente dedicato all’accoglienza e isolamento di eventuali soggetti (candidati, componenti della commissione, altro personale scolastico) che dovessero manifestare una sintomatologia respiratoria e febbre. In tale evenienza il soggetto verrà immediatamente condotto nel predetto locale in attesa dell’arrivo dell’assistenza necessaria attivata secondo le indicazioni dell’autorità sanitaria locale. Verrà altresì dotato immediatamente di mascherina chirurgica qualora dotato di mascherina di comunità.
  2. Un ambiente destinato all’attività amministrativa della commissione con il computer per l’accesso a commissione WEB . Nella predetta stanza i commissari avranno cura di mantenere le distanza di sicurezza di 2m. anche limitando il n° di accessi contemporanei alla stessa stanza. A fianco del computer sarà posizionato apposito contenitore con salviette igienizzanti per la tastiera e lo schermo del computer.

Nell’edificio scolastico   è stata inoltre installata tutta la segnaletica  di avviso e prevenzione,  segnalate le postazioni di igienizzazione e gli ambienti dedicati all’accoglienza e isolamento di eventuali soggetti con sintomatologia a rischio(il locale di cui al precedente punto II).

 

3m.  Per favorire lo svolgimento dell’esame agli studenti con disabilità certificata sarà consentita la presenza di eventuali assistenti (es. OEPA, Assistente alla comunicazione); in tal caso per tali figure, non essendo possibile garantire il distanziamento sociale dallo studente, è previsto l’utilizzo di guanti oltre la consueta mascherina chirurgica.

 3n.L’accesso all’Ufficio di segreteria è consentito ad una sola persona a per volta per esigenze connesse con l’organizzazione degli esami  , quindi i commissari e i presidenti avranno cura di garantire tale modalità

 3o.  l’indicata  pausa tra la conclusione di un colloquio e l’inizio del successivo   di 30 minuti, oltre a permettere la pulizia della postazione dei candidati, consente anche , nel rispetto del distanziamento sociale di almeno 2 metri  una pausa ai commissari che non possono per ragioni di sicurezza svolgere ininterrottamente le attività d’esame di ciascuna sessione tenuto conto dell’obbligatorietà dei dispositivi di protezione (mascherine) cui sono obbligati

 

SI FA PRESENTE  che le misure di prevenzione e protezione indicate contano sul senso di responsabilità di tutti nel rispetto delle misure igieniche e del distanziamento e sulla collaborazione attiva di studenti e famiglie nel continuare a mettere in pratica i comportamenti previsti per il contrasto alla diffusione dell’epidemia.

 

Il non rispetto delle presenti disposizioni , che sono state oggetto anche delle relazioni sindacali previste dall’art. 22 del CCNL del comparto “Istruzione e Ricerca” vigente  con la RSU d’istituto costituisce esclusiva responsabilità dei destinatari della presente , anche per quanto concerne le conseguenze  subite di medesimi  o prodotte a terzi a seguito della violazione delle stesse.

 

Il Dirigente Scolastico

prof. Marco Parri

Il documento è firmato digitalmente ai sensi del D.Lgs. 82/2005 s.m.i. e norme collegate e sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa

 

Si allegano  alla presente :

allegato 1)  Autodichiarazione

ALLEGATO 1
Titolo: ALLEGATO 1 (248 clicks)
Etichetta:
Filename: allegato-1-3.doc
Dimensione: 29 KB


allegato2 )  Infografica contenente misure essenziali di prevenzione Covid19

ALLEGATO 2
Titolo: ALLEGATO 2 (73 clicks)
Etichetta:
Filename: allegato-2.doc
Dimensione: 658 KB


allegato 3)  DOCUMENTO TECNICO SULLA RIMODULAZIONE DELLE MISURE CONTENITIVE NEL SETTORE SCOLASTICO PER LO SVOLGIMENTO DELL’ESAME DI STATO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO (versione integrale)

ALLEGATO 3
Titolo: ALLEGATO 3 (71 clicks)
Etichetta:
Filename: allegato-3-2.doc
Dimensione: 49 KB


Scarica il documento completo in pdf

Misure contenitive rischio covid 19 esami di stato
Titolo: Misure contenitive rischio covid 19 esami di stato (68 clicks)
Etichetta:
Filename: misure-contenitive-rischio-covid-19-esami-di-stato.pdf
Dimensione: 2 MB

 



  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.